lunedì 15 novembre 2010

Recensione: Tatuaje-Un legame indelebile

Ciao a tutti. Oggi voglio parlarvi di un libro uscito giovedì scorso per Fanucci Editore, Tatuaje – Un legame indelebile di Ana Alonso, Javier Pelegrìn. Enjoy:)



<img alt="" galleryimg="no" onload="var downlevelDiv = document.getElementById('641a11e6-d55d-4ed5-845e-350af69a15b9'); downlevelDiv.innerHTML = "
http://www.youtube.com/v/FoVElzSzjGw&hl=en";" src="http://lh4.ggpht.com/_aP7jEMY16tQ/TOGCs2hXzFI/AAAAAAAAA4o/mMGeenO5ne4/videoc8b28ee10e73%5B13%5D.jpg?imgmax=800" style="border-style: none;" />
sto png tatuaje-provv
Alex è un bravo ragazzo, gentile e studioso. Si innamora perdutamente di Jana, sua compagna di scuola, che però pare non notarlo. Una sera, ad una festa, la vede allontanarsi e decide di seguirla: dopo pochi isolati però ne perde le tracce, ritrovandosi in un quartiere poco raccomandabile. Dopo essersi nascosto da un gruppo di Ghoul, umani che hanno fatto ricorso alla chirurgia per somigliare agli animali, si ritrova in una stradina buia con la sensazione di essere seguito: fortunatamente è solo Jana, che decide di ospitarlo a casa sua per non farlo girare di notte in quella zona malfamata. Entrati in casa Jana lo bacia: Alex rimane per un attimo basito e con un sorriso ebete si dirige nel bagno per potersi sciacquare il viso (per la festa era stato truccato a dovere da una ragazza). Quando ne esce Jana non c’è più e il suo fratello minore, David, gli spiega che è dovuta andare da un cliente. Alex inizialmente fraintende, per risollevarsi poi nello scoprire che Jana e suo fratello, per mantenersi dopo la morte dei genitori, eseguono tatuaggi. David stesso promette al ragazzo che il giorno successivo lui e sua sorella gli avrebbero fatto un meraviglioso tatuaggio. La mattina seguente quindi Alex si sveglia allegro, ma Jana dorme ancora: David gli dice che, una volta rincasata, la sorella ha già completato lo schizzo del suo tatuaggio e che quindi lui può eseguirlo senza che debbano svegliarla. Alex si beve questa frottola e David gli spiega che quello che gli farà è un tatuaggio magico che lo legherà per sempre a Jana: il ragazzo non crede a queste panzane, ma per sicurezza continua a pensare alla giovane durante tutto il tempo di esecuzione. Il tatuaggio è splendido, ma quando Alex si dirige in cucina e tocca Jana una fortissima scarica elettrica lo percorre da capo a piedi. Il tatuaggio che David ha fatto in realtà gli impedisce di toccare Jana, pena la morte. I due giovani “innamorati”si infuriano, ma non sanno che questo è solo l’inizio della loro storia. Perchè la magia esiste, e i Guardiani vogliono restituirla agli umani sottraendola ai Medu, di cui anche Jana e David fanno parte. Ma Alex non crede alla magia: eppure, cosa c’è di vero dietro questa storia? Suo padre si è davvero suicidato? Chi è l’ultimo guardiano?

Questo young adult di origine spagnola rappresenta il primo volume di una trilogia, anche se ha un inizio e una fine piuttosto ben definiti e le cose lasciate in sospeso alla fine non sono molte (cosa buona e giusta!xD). Si presenta costituito da 4 parti definite come libri, i cui titoli sono Jana, L’Esiliato, La Torre dei Venti, Il Trono Vuoto, cui si aggiunge un breve epilogo. E’ essenziale premettere subito una cosa: è un libro “diesel”, cioè non ha proprio quello che si potrebbe definire un inizio sprint e nella prima parte la narrazione procede piuttosto lentamente, o perlomeno senza destare troppo l’interesse. Quando poi entrano in gioco i Medu e la magia il romanzo ingrana e si legge rapidamente, spinti dalla curiosità di sapere come andrà a finire: gli autori hanno inserito molti elementi, secondo me, originali, creando una trama abbastanza intrigante e fantasiosa. E’ molto presente l’elemento romance, anche se non proprio fisicamente dato il problema “tatoo”, e devo ammettere che Alex con il suo amore ossessivo a volte mi ha fatto venire il nervoso, come anche la sua reazione davvero minima quando viene a conoscenza di non poter toccare Jana: io avrei gonfiato David di botte XDXDXD Procedendo nella lettura i fatti si succedono molto velocemente a scapito un pochino dell’approfondimento psicologico dei personaggi, che viene un po’ a mancare (per esempio nella parte dedicata ai Guardiani e all’addestramento). Il finale mi è piaciuto molto, è intriso di colpi di scena e sinceramente non è finito come mi aspettavo, e questa è una cosa che mi stupisce sempre in positivo (a meno che non sia un finale ridicolo o orrido inscenato per evitare lo scontato XD). Lo stile è molto semplice: questa è una caratteristica che apprezzo nei romanzi perchè sinceramente, dopo ore di studio, non avrei la forza di mettermi a leggere cose complicate in cui devo leggere tre volte ogni riga per capire cosa intendeva lo scrittore =.= Certo, secondo me qui in alcune situazioni è forse troppo semplice, ma è pur sempre il primo volume di una saga, quello di rodaggio, e spero nel prossimo di trovare un’evoluzione degli scrittori.
Tre stelline e mezzo per me, che arrotondo a quattro perchè sono troppo buona (e perchè non so creare la mezza stellina rotante xDDDD).
8yu8 8yu88yu88yu8
dati tecnici Editore: Fanucci
Pagine: 439
Prezzo: 17,00€
quotes23
“In alcune culture il tatuaggio è considerato come qualcosa di magico! spiegò senza guardarlo. “Ti concede la forza o l’abilità di ciò che disegni. In un certo senso, fa sì che coesistano nella tua anima i vari esseri che popolano la tua pelle. Invece, un piercing è il contrario di un tatuaggio: ti toglie una parte di te, crea un vuoto, ti priva di qualcosa che già possiedi.”


Di solito odiava lasciarsi trasportare dai sentimenti. Eppure in quel momento gli sarebbe piaciuto poter piangere.

“Non so che cosa sia successo, tesoro” mormorò. “Non lo so davvero… Ma sono sicura di una cosa: a partire da oggi, tutto sarà diverso”.

Potete leggere le prime pagine del romanzo QUI.

stesso La Torre e l’Isola
Nel 2121 tutti gli abitanti della Terra hanno impiantata nel cervello la ruota neurale, un dispositivo di emissione e ricezione dati che permette loro di accedere a tutte le informazioni della rete. Tutti tranne il quindicenne Martín, condannato a dipendere da computer esterni, ma capace, grazie alla sua intelligenza naturale, di intuire e condizionare i pensieri degli altri. L’incontro apparentemente fortuito con un vagabondo e il dono della Macchina del tempo, un vecchio libro di carta capace di fabbricare sogni, sarà solo l’inizio di una serie ininterrotta di eventi che porteranno Martín a scoprire altre sue particolarità: l’appartenenza a un gruppo sanguigno che rende immuni da qualsiasi malattia e grazie al quale è possibile produrre anticorpi per sconfiggere ogni tipo di virus, e un’identità genetica celata. La corporazione Dedalo, una potente multinazionale farmaceutica, sembra interessata alle potenzialità del ragazzo, e in cambio della sua collaborazione gli offre un raggiante e promettente futuro da trascorrere nel centro sperimentale situato su un’isola paradisiaca. Sarà proprio nel Giardino dell’Eden che Martín scoprirà di non essere il solo a possedere ‘qualità particolari’ e si troverà
a capeggiare una banda di ragazzini intenzionata a fuggire dall’isola e dagli oscuri propositi del malvagio presidente Hiden. In un mondo nel quale è possibile proiettare il proprio ‘avatar’ dentro scenari virtuali, alterare i tratti somatici e fare amicizia con gli androidi,
il caparbio e romantico Martín dovrà affrontare un viaggio emozionante e incredibile, sospeso tra il tempo e lo spazio, dal quale dipenderà il destino dell’umanità intera.

Ecco la cover originale del secondo volume della saga di Tatuaje

firma21

2 commenti:

  1. Molto interessante...utilissima come sempre la tua recensione. :)
    Grazie!

    RispondiElimina

Se ti va, lascia un commento!