sabato 5 gennaio 2013

Random reads: Gennaio 2013


Random reads è una simpatica iniziativa mensile organizzata dal blog I'm Loving Books.

Avendo io un'enorme pila di libri da leggere, ho pensato di aderirvi a razzo: ogni mese bisogna scegliere a random dalla proprio TBR un libro da leggere. Per rendere il tutto davvero casuale, ci si avvale di random.org per estrarre il numero del libro da scegliere. Non preoccupatevi, non sono impazzita, non ho numerato tutti i miei libri, semplicemente ho impostato il mio scaffale to-read su Goodreads come "sortable", e in questo modo vicino a ogni libro in attesa compare il suo numero. Vediamo cosa la sorte ha in serbo per me questo mese....


Allora è proprio destino! Il prescelto di Gennaio è The Fault in our stars di John Green, già consigliatomi da una ragazza per una sfida su anobii e in cima alle mie priorità di lettura, come avete potuto vedere dal Top Ten Tuesday :)



 
Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

 

(la trama è quella dell'edizione italiana del romanzo, Colpa delle stelle)

 

Cosa ne pensate? Lo avete letto?

 

 

Usagi: Visto che ho molti libri da leggere (però sempre meno di Yuko XD), ho pensato di aderire anch'io al Random Reads.Vediamo cosa il fato ha in mente per me....

opopop

Non vedevo l'ora di leggere questo libro (più o meno da quando è uscito) ma avevo sempre rimandato per altri libri nuovi che arrivavano, ma adesso non ho scuse. :)

Soulless

 
Nella Londra di fine Ottocento, uomini, vampiri e licantropi hanno imparato a convivere, ma questo non rende più facile la vita alla giovane Alexia Tarabotti. Infatti non ha un'anima (un bello svantaggio per una zitella in cerca di marito); suo padre è morto e, per aggiungere sfortuna alla sfortuna, era pure di origine italiana! Quando un vampiro l'aggredisce e lei lo uccide con il suo inseparabile parasole, le cose sembrano precipitare: la regina Vittoria in persona manda l'inquietante Lord Maccon (un lupo mannaro volgare e trasandato) a svolgere le indagini. Ma c'è dell'altro: la popolazione di vampiri di Londra inizia a essere misteriosamente decimata, e tutti sembrano ritenere Alexia colpevole. Chi vuole incastrarla? Riuscirà la ragazza a sfruttare a proprio vantaggio l'invulnerabilità ai poteri soprannaturali derivante dalla sua condizione di soulless, cioè di senz'anima? O i suoi guai non sono ancora finiti?

(Lo sto leggendo in italiano anche se su Goodreads l'ho messo in inglese)

Cosa ne pensate? Random Reads mi ha consigliato bene?

3 commenti:

  1. Davvero una bella iniziativa! :D

    RispondiElimina
  2. Ma... ma è un'idea geniale! *______*
    Su The fault in our stars: probabile che lo legga anch'io a gennaio, mi pende sul capo un mini-GdL. Magari riusciamo a metterci d'accordo! ^^

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace molto come idea:) The fault l'ho appena iniziato con mia sorella, sorry!

    RispondiElimina

Se ti va, lascia un commento!