giovedì 2 settembre 2010

L’Aurora delle Streghe

Ciao a tutti! La recensione di oggi è dedicata a un libro di un autore italiano che apprezzo molto, Francesco Falconi: si tratta de L’Aurora delle Streghe, sua ultima fatica. Enjoy!
NOTA AL VIDEO: ho furbescamente detto alternamento invece che alternanza xD Vi chiedo scusa:) Sicuramente ci saranno un altro mucchio di errori ma questo mi è saltato subito all’orecchio!
<img alt="" galleryimg="no" onload="var downlevelDiv = document.getElementById('045f22ea-ab5f-4242-acb9-68a07db31f57'); downlevelDiv.innerHTML = "
http://www.youtube.com/v/YH3zi2fmpHM&hl=en";" src="http://lh3.ggpht.com/_aP7jEMY16tQ/TH9akkM9g_I/AAAAAAAAAUg/dtHpfJEYCik/videoa408196ee490%5B2%5D.jpg?imgmax=800" style="border-style: none;" />
sto Aurora-delle-streghe-Cover saga
Abril è una Kalè, una zingara, che non ne vuole  sapere delle tradizioni del suo popolo e vuole vivere una vita normale, come una qualsiasi ragazza di Barcellona. Decisa a frequentare l’università e affittarsi un appartamento, si mette alla ricerca di un lavoro. Dopo diversi colloqui andati male, finalmente trova il lavoro che fa per lei: viene assunta da Eneko Serrano, gestore del più importante teatro della città, come segretaria tuttofare. Lì conosce i due figli del signor Serrano, Lucas e Jago, e diventa poi segretaria di quest’ultimo su indicazione di Eneko stesso. Abril è entusiasta del suo nuovo incarico: Jago ha infatti molte idee innovative per risollevare le sorti del teatro e rimpinzarne le casse. I due cominciano quindi a lavorare ad un nuovo spettacolo che vede protagonisti gli artisti di strada( come street jumper, cantanti, equilibristi e contorsionisti) e mischia tra loro diversi generi e stili(burlesque, commedia, ironia, illusionismo,…). E’ un azzardo, lo sanno entrambi, ma pensano sia l’unico modo per richiamare nuovamente il pubblico al teatro Serrano. Sfortunatamente, una notte, il cuore di Eneko si ferma e Abril perde uno dei suoi punti di riferimenti: Jago decide comunque di non interrompere i preparativi perchè, se non incassano al più presto, suo fratello Lucas l’avrà vinta e vendere il teatro, che appartiene alla loro famiglia da generazioni. Finalmente giunge il giorno della prima e il cuore di Abril è in fibrillazione: il teatro è pieno e la gente pare apprezzare la prima parte dello spettacolo. Ora tocca a loro, a lei e a Jago, è l’ora del numero di illusionismo: stare sul palco è una tortura ma Abril fa tutto il possibile perchè lo spettacolo vada per il meglio. Ma all’improvviso, qualcosa va storto, ed è proprio Jago, del quale è follemente innamorata a farne le spese. Il suo cuore è in pezzi, ma una voce nella sua testa le mette un dubbio: e se ci fosse un modo per riportarlo in vita?

Precisazione iniziale: ho voluto raccontarvi la trama in ordine cronologico ma in realtà il libro non segue questa linea temporale. La storia in realtà comincia subito dopo che Abril ha compiuto un rito di negromanzia  e quindi si alternano capitoli antecedenti al fatto, in cui viene narrata la storia che ha grandi linee vi ho descritto sopra, e capitoli in cui ci viene narrato cosa succede dopo l’incantesimo, dopo Il Buio. Già quest’idea mi ha fatto molto apprezzare il libro: adoro seguire più fili temporali e la suspence che si ha alla fine di un capitolo pensando che comunque il capitolo successivo è dedicato ad altro e ci vorranno diverse pagine prima di sapere cosa succederà è impagabile.  Il libro è estremamente scorrevole e ben scritto e gli errori di stampa sono veramente pochissimi. Il personaggio di Abril è molto interessante, realistico e ben approfondito e, per una volta, incredibilmente umano: non è una super donna, è una ragazza come tante altre che, quando scopre i propri poteri, ne è affascinata ma soprattutto spaventata. E’ una storia di streghe, ma non è la magia a farla da padrone: sono le donne, nel loro essere tali, con i loro sentimenti e le fragilità a essere le vere protagoniste. E l’amore non è che quel caro sentimento gioioso in cui “vissero tutti felici e contenti”: l’amore arriva all’improvviso e lascia un segno indelebile sul cuore di Abril, una cicatrice incancellabile, ma questo sentimento, trasformatosi dopo il tragico incidente in ossessione ( come non definire il comportamento di Abril nei confronti di Jago nella cella “ossessivo”), si evolve nuovamente quando la giovane kalè si rende conto del mostro che ha creato e diventa odio. Del resto ce lo diceva anche Catullo

“Odi et Amo. Quare id faciam fortasse requiris. Nescio, sed fieri sentio et excrucior.”
Molto originale poi l’introduzione dei flawed: in molti fantasy viene trattato il tema del ritorno dalla morte di un personaggio, e spesso colui che fa ritorno non è la stessa persona di quando era in vita, ma l’idea di un’entità che si nutre di lacrime è secondo me geniale** Per non parlare poi degli effetti che il suo nutrirsi ha sulle persone, devastante.
Con questo libro secondo me l'autore ha fatto un gigantesco passo avanti: io ho letto i due volumi di Prodigium prima di questo, che mi sono molto piaciuti, ma qui siamo proprio ad un altro livello. La stessa atmosfera che si respira leggendo il libro è qualcosa di magico e staccarsi dalle pagine è davvero difficile.
In conclusione, un libro originale, ben scritto e intrigante, che ci mostra le streghe sotto una nuova luce moderna e ce le mostra nella loro umanità. Una vicenda ricca di colpi di scena e con un finale del tutto inaspettato. Insomma, cosa chiedere di più? Il secondo volume ovviamente!!!
8yu8 8yu8 8yu8 8yu8 8yu8
dati
Editore: Reverdito
Pagine: 310+postfazione
Prezzo: 18,00€
My Mood about this book:  th_sheepo_kao_3
quotes
La vita è spesso assurda. Di più, sadica. Te ne stai a svolgere le tue stupide attività quotidiane, sognando chissà quale futuro, ragionando su cosa farai nei prossimi anni.
E poi bastano pochi secondi per distruggere tutto. Per farti comprendere quanto siano futili i problemi che ogni giorno affrontiamo.”
aut Vi avevo già parlato di Francesco e delle sue opere QUI. Vi faccio comunque un riepilogo.
Francesco ha scritto diversi altri libri che voglio presentarvi. Cominciando dagli esordi, ecco la saga di Estasia.
estasia
Danny Martine e la Corona Incantata
Un romanzo fantastico tra terre magiche e sortilegi, un volo nel sogno, un viaggio all'interno di noi stessi, dove ogni percezione è viva e palpitante e dove anche l'impossibile diventa reale. Danny Martine è il Bianco Prescelto alla ricerca delle Nove Luci della Corona Incantata, capaci di svegliare la regina Darmha dal Sonno del NonQuando. Accompagnato da Coran, maestosa pantera alata, e dal simpatico lucertolone Bolak, attraversa il Regno dalle Nove Punte pronto ad affrontare ogni sfida. Ma Disperio, dagli abissi del Palazzo dell'Inverso, ostacola il suo cammino per raggiungere un potere ben più grande. Luce, Musica e paesaggi sconfinati, Pietre del Tempo, dell'Equilibrio e della Perfezione, amici sinceri e avventure mozzafiato al limite dell'incredibile... Estasia è un libro per ragazzi ma anche per adulti, che regala un messaggio liberatorio, trasmutando nella fantasia la realtà di ogni giorno e dipingendo l'Armoniosa Assonanza dell'immaginazione e della verità.
copertina ESTASIA 2
 Il Sigillo del Triadema
Attratto da una forza misteriosa, Danny Martine torna nel mondo di Estasia e inizia una seconda avventura traboccante di misteri ed enigmi da risolvere, mostri da sconfiggere e nuove emozioni da capire. Già, perché scoprirà che c'è qualcosa - ma sarebbe meglio dire qualcuno! - che può fargli battere il cuore velocissimo. Estasia è sconvolta dalla Setta delle Ombre, gli abitanti sono vittime di un sortilegio, Cathbad è lontano e della Regina non si sa più nulla: per risolvere la situazione è indispensabile trovare la Stele di Cromina. Nuovi compagni e alcuni vecchi amici aiuteranno Danny nella sua missione, ma lui dovrà affrontare da solo i momenti cruciali, e in questa Estasia sconvolta dal Male riconoscerà molti problemi ed eccessi del nostro mondo. Giunto alla fine, dovrà fare una scelta, la più diffìcile.
estasia_nemesi
Nemesi
È trascorso un anno dalla morte del Bianco Prescelto e la situazione alla Torre Bianca è sempre più critica, la Regina Darmha non si dà pace per la fuga della figlia Slicha e il rapporto con Eufònio si sta incrinando. Cathbad e i Sette Canuti, con l'aiuto dei Paladini Coran e Bolak, tentano invano di ottenere l'appoggio dei popoli del Regno per contrastare Disperio che sta progettando un piano diabolico: con l'aiuto di Domitilla e delle Streghe Trigelle, è intenzionato a impossessarsi del Caleidoscopio, un oggetto tramandato dagli Avi e capace di aprire il Varco tra i Due Mondi... Il destino è appeso a un filo, l'ultima guerra di Estasia è alle porte!
C’è poi la saga di Prodigium.
prodigium-01
I Figli degli Elementi
Quattro ragazzi si aggirano tra i cunicoli di Synapsis, antica metropoli dai mille misteri. Sono ragazzi dall'indole differente, ma accomunati da due caratteristiche: la solitudine e la coscienza di sentirsi speciali e diversi dai loro coetanei. Alyssa sa muoversi a velocità straordinaria ed è capace di lanciare lingue di fuoco. Dafne riesce a spostare gli oggetti con la forza del pensiero. Ryan sa mutare in animale il proprio corpo. Kaleb infine conosce alla perfezione la magia. Per loro è giunto il momento di seguire il proprio destino e, assieme ad altri sessanta ragazzi, saranno chiamati a conoscere gli enigmi della lontana isola di Eterium, dove, all'interno della gigantesca Pagoda di Theorica, impareranno a conoscere se stessi e i propri poteri. Ma, tra le cinque muraglie che proteggono l'isola, si nascondono complotti e misteri: Synapsis sta per essere sconvolta dalla genesi di nuove creature, le porte di una nuova era di terrore stanno per spalancarsi. Un'unica salvezza: i quattro ragazzi, i Prodigium.
prodigium_2_l_acropoli_delle_ombre_francesco_falconi
acropoli
L'Acropoli delle Ombre
Sono trascorsi alcuni mesi dal ritorno dei Prodigium dall'isola di Eterium. Dafne ha coronato il suo sogno di diventare una star, Kaleb è costretto a nascondersi per la dura repressione degli Ordinatori, Ryan non riesce ad affrontare la complicata situazione familiare ed è fuggito di casa, Alyssa partecipa a combattimenti clandestini per denaro. Intanto, nelle viscere dell'Acropoli delle Ombre Ravnakor sta tentando di risvegliare i Pilastri di Silicio con l'aiuto del Burattinaio e a Synapsis gli Ordinatori si riorganizzano sotto la guida di Von Zantor. Percepito il pericolo, la Magistra e i Tutori richiamano a Theorica i quattro Prodigium per impedire che si avveri la Profezia Dimenticata e che la follia di Ravnakor mieta vittime innocenti: nuovi scontri sono ormai imminenti, mentre Lady Naeel continua a tramare per perseguire i suoi scopi. Nel secondo e ultimo capitolo della saga "Prodigium" saranno svelati tutti i misteri di Eterium, l'identità del Burattinaio, il vero legame dei quattro ragazzi e l'oscuro passato della Conclave in un intreccio di colpi di scena e doppi giochi.
Abbiamo poi un’avventura in volume unico pubblicata da Verdenero.
gothicafm
Gothica-L'Angelo della Morte
Chi è l'Angelo della Morte? Quali terribili segreti si celano dietro la sua comparsa a Gothica? In una megalopoli di un possibile futuro, dominata dai membri dello Scisma e dal clero della Chiesa, Frederick Volk, presidente di una multinazionale dell'industria genetica, sta portando avanti un programma di manipolazioni del DNA di piante, animali e uomini. Sulle attività della Mimesis Corporation si addensano molti sospetti, ma occorre trovare le prove dei suoi abomini. Muovendosi tra esperimenti di chimerismo e xenotrapianti, in una ragnatela di interessi che coinvolge anche chi dovrebbe esserne estraneo, Helena Wolff indaga sulle attività di Volk, fino all'ultimo, definitivo scontro.
C’è poi un racconto di Francesco nell’antologia Sanctuary, pubblicata da Asengard. Il titolo del racconto è Anobium, qui sotto la descrizione del volume che lo contiene.

Sanctuary è una città sterminata, dai mille angoli e dai mille misteri, della quale non si vedono i confini. Una metropoli dagli innumerevoli volti e dagli altrettanti passati, che ha visto centinaia di epoche intervallarsi l'una dopo l'altra, senza sosta. Un luogo dove si intrecciano storie di persone normali ed esseri soprannaturali, chiamati diversi e reietti, perseguitati dalla Loggia e costretti a vivere nell'ombra. Sanctuary è una città dove è facile incontrare streghe metropolitane che svolgono i loro sabba all'ombra di uno skyline di vetro e cemento; mutantropi in fuga tra i bassifondi cittadini; Dèi mischiati agli uomini, in cerca delle loro antiche origini, assieme a creature mostruose che si aggirano in cattedrali sotterranee, fra elfi e nani, goblin e orchi, demoni e angeli. Sanctuary è molte voci in una sola: è tante menti e tante memorie raccontate in un unico libro.
extra
Trovate il sito ufficiale di Francesco con il suo blog QUI.
La sua pagina fan su Facebook la trovate QUI.
Qui trovate un trailer carino sui libri di Francesco.
Infine QUI trovate la bellissima intervista fatta dallo staff di Fantasy On Air a Francesco.
Per finire, due foto. Nella prima potete vedere Francesco mentre mi firma Gothica al salone del libro di Torino.
32213_1420763129800_1554340176_1032671_2880231_n Nella seconda, io e Francesco al Lucca Comics & Games 2009, dove ho comprato l’edizione limitata del secondo volume di Prodigium(non fate caso alla mia faccia, la sveglia all’alba mi fa quest’effetto!).
fra
firma

2 commenti:

  1. Lo inizio stasera. Non vedo l'ora! :D

    RispondiElimina
  2. La storia mi intriga molto (ossessione&magia, due dei miei argomenti preferiti!), e ascoltandoti mentre ne parli viene proprio voglia di leggerlo :D

    RispondiElimina

Se ti va, lascia un commento!