mercoledì 4 marzo 2015

Gronk. A monster's story - Katie Cook

Gronk. A monster's story di Katie Cook
Serie: Gronk #1
Disponibile in italiano? No
Parole chiave: Children, Illustrato
Pagine: 64
Formato: Paperback
Editore: Diamond comics
Data di pubblicazione: Marzo 2015
Goodreads • Amazon.it •


Gronk is a monster...and not a very good one. Gronk tells the tale of a young monster who has turned her back on monsterdom (mostly because no one found her scary) and has become fascinated with humans. She moves in with her human friend Dale and her pets Kitty and Harli, a 160 lb. Newfoundland Dale wants to declare as a dependent to the IRS. Enjoy the first installment from this popular kids webcomic in a wonderful, full-color collection!

Io adoro i libri illustrati, siano essi per bambini o meno, e sicuramente Gronk mi è piaciuto molto: per dirlo in una sola parola, Gronk - A monster's story (vol.1) è estremamente "puccioso".


Gronk è questo cosino verde che vedete qui sopra: è un piccolo mostriciattolo che è scappato dalla comunità dei mostri perché non veniva accettato e capito dagli altri, data la sua incapacità di incutere terrore e il suo estremo affetto per il suo piccolo peluche a forma di gatto. Viene adottato da Dale, una ragazza che vive in un posto piuttosto isolato con il suo gatto, Kitty, e un gigantesco cane coccolone, Harli: giorno dopo giorno, scoprirà il mondo degli umani e si affezionerà sempre di più alla sua nuova famiglia.

Gronk - A monster's story nasce sul web e questo piccolo volume rappresenta la prima raccolta delle strisce che lo vedono protagonista: interamente a colori, strappa numerosi sorrisi durante la lettura ed è ricco di riferimenti ad altre opere famose, Harry Potter in primis. "Cute" è sicuramente la parola d'ordine di quest'opera e i disegni sono molto curati, con linee morbide, squisitamente dolci: tempo qualche pagina e avevo già voglia di strizzare Gronk tra le braccia e adottarlo io stessa. Memorabili i tentativi di Gronk di comprendere il gatto e i suoi comportamenti, meno spazio ha invece il gigantesco Harli, che però è sempre presente sullo sfondo.

Mentre la qualità del disegno si mantiene sempre molto alta, altalenante è il gradimento dato dagli sketch: una maggiore cura e ricerca nella storia vera e propria potrebbero far schizzare questo piccolo mostriciattolo direttamente sull'Olimpo del mio indice di gradimento. Comunque sicuramente un buon prodotto, l'inglese è semplice (attenzione però alle abbreviazioni americane di Gronk), i bambini potrebbero aver problemi nel cogliere alcune citazioni e quindi capire alcune vignette. A me è piaciuto molto e attendo con trepidazione la prossima raccolta. Vi lascio con tre degli sketch presenti nel volume che ho preso direttamente dal sito dell'autrice: le vignette infatti sono tutte disponibili online e volendo potete quindi gustarvi tutto Gronk (comprese le tavole che faranno parte dei prossimi volumi) rimanendo comodamente seduti alla vostra scrivania. Se però Gronk vi piace e avete voglia di supportare l'autrice, comprate questo volume!

Gronk e la pancetta
Gronk e il cinema
         Gronk e i giocattoli del gatto

1 commento:

  1. Nooooo, sembra troppo carino questo libro! :3 Mi sa che lo aggiungo alla mia WL! :D

    RispondiElimina

Se ti va, lascia un commento!